Cerca

Login Form

Annunci privati

Eventi

Agenzie immobiliari

Lidi

Enogastronomia

Visite

669292
Oggi
Ieri
Questa settimana
Settimana precedente
Questo mese
Ultimo mese
Totale
107
168
275
667494
6598
10115
669292

Il tuo IP: 54.81.150.27
Data: 24/09/18- 12:19

Link suggeriti

Fitta Casa Vacanza al Mare

 

Spazio Disponibile

 

 

INFORMAZIONE LOCALE

 

 

 

                                       

 

 

 

Chi siamo: Vacanze - Mare - Spiaggia

Ginosamarinalowcost è il sito web per tutti coloro che vogliono promuovere in modo  gratuito la loro attività e  inserire  annunci  per fittare e vendere casa, offrire e ricercare lavoro a Marina di Ginosa.

From Address:

MARINA DI GINOSA

La frazione di Marina di Ginosa, a 25 km da Ginosa, è una delle località balneari più frequentate dell'arco ionico tarantino. Inizialmente denominata "Ginosa Scalo" per la presenza della stazione ferroviaria, era da molti conosciuta come "Stornara", a causa degli storni che numerosi vi fanno ritorno in autunno, o "Venticinque" per la distanza da Ginosa e il numero del casello ferroviario. Fu solo nel 1956 che l'allora Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi attribuì alla borgata la denominazione ufficiale di "Marina di Ginosa". Oggi Marina di Ginosa ha un tessuto urbano più esteso di Ginosa e conta di una popolazione stabile di circa 7.000 abitanti, che durante il periodo estivo supera le 70.000 unità. Per la qualità del suo mare e delle sue spiagge sabbiose la FEE le ha riconosciuto per 13 anni la Bandiera Blu (nel 1995, nel 1997 e nel 1998, poi dal 1999 al 2001 e ininterrottamente dal 2003 al 2012). Ha inoltre ricevuto, per la stagione estiva 2009, le 3 Vele Blu da Legambiente. Caratteristica predominante delle spiagge di Marina di Ginosa è la pineta di arbusti di macchia mediterranea che incorniciano per chilometri tutto il litorale.

Patrono Sant'Antonio da Padova  Festa Patronale 13 Giugno

Attrazioni Locali

La lunga Costiera di Marina di Ginosa;

Area di Sosta "Amici della Natura" è un'area per la promozione, valorizzazione e tutela del patrimonio ambientale e plein air. L'area si estende per circa 30 ettari direttamente sul mare ed è immersa in una folte pineta di Pino d'Aleppo che degrada dolcemente verso il mare, al suo interno:

Torre Mattoni o (Torre di Bradano), Torre di avvistamento Costiero foce Bradano, risalente al 1563, costruita nel tentativo di arginare le invasioni Turche e Corsare ;

Lago Salinella, un lago costiero retrodunale a Marina di Ginosa che si trova al confine tra la Puglia e la Basilicata, occupante il tratto terminale dell'antico alveo del fiume Bradano, il lago è un importante luogo dove sostano numerose specie migratorie e dove è possibile fare Birdwatching;

Pineta Regina e Pineta Cavese.

Shopping da non perdere:                                      

Fantasia Calzature, Miar, Gelateria Lucarelli, Pasticceria Luna Caprese, Lavanderia Self Service Fresco Pulito, Rosticceria gelateria Bar Ionio di Maggipinto Tommaso, La perla Pizzeria Ristorante... 

GINOSA

Monumenti e Attrazioni Locali

Castello Normanno, è il principale monumento di Ginosa, in zona orologio, fatto costruire nel 1080 da Roberto il Guiscardo per difendersi dalle incursioni saracene. Il castello di Ginosa originariamente era munito di tre torri merlate e di un ponte levatoio, elementi architettonici che furono demoliti quando nel XVI secolo, il comune ionico divenne baronia della potente famiglia Doria. Così il Castello acquisì l'aspetto di un grande palazzo che ancora oggi si erge poderoso a dominio di tutto l'antico abitato. Il Castello normanno compare anche nello stemma araldico che simboleggia il comune.

Sono inoltre da vedere:

 Piazza Orologio;

 

Le gravine, Valle dell'Arciprete l'Oscurusciuto, Canale San Giuseppe, Torrente Lagnone Tondo, Canale il Palombaro, Torrente Gravinella, Canale Cecera, Selva Venusio, La Difesella, Gravina Grande, Passo di Giacobbe, Gravinella di Cavese e Canale San Pellegrino, Fosso dell'Alloro e Gravinella del cacciatore

Chiesa Matrice, o Chiesa Madre, costruita nel 1554 per l'interessamento di un presidio militare francese, il tempio fu dedicato ad uno dei santi più celebri e popolari della Francia: San Martino da Tours. La linea architettonica della chiesa esprime il Cinquecento, cioè quello stile architettonico che, messo da parte il gotico, col culto dell'arte classica si ricollega all'architettura romana, augustea.

Le Chiese rupestri;

Le Masserie Antiche e Fortificate.

Altra peculiarità del territorio di Ginosa sono le masserie, unità agricole produttive e abitative fortificate, tra le quali si segnalano: masseria Girifalco, che ha da sempre svolto funzione di controllo delle vie commerciali che collegavano il Metapontino con le aree del Materano; masseria Torre Nuova e masseria Miani, sviluppatesi intorno alle cinquecentesche torri di avvistamento.


 

Caffè - Winebar

Sport - Divertimento

Salute - Bellezza

Arte - Artigiani